Procedimenti penali amministrativi

La LSCPT e le relative ordinanze d’esecuzione hanno attribuito al Servizio SCPT compiti aggiuntivi, tra cui l’esecuzione di procedimenti penali amministrativi. La persona responsabile delle inchieste agisce in modo indipendente e dispone dei poteri di un pubblico mini-stero.

Dal marzo del 2018 il Servizio SCPT è preposto a procedere contro coloro che non adempiono i loro doveri legali nell’ambito della sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni.

In caso di contravvenzioni, il «mini pubblico ministero» in seno al Servizio SCPT – un team di due persone – effettua l’analisi giuridica dei fatti denunciati e può disporre ed eseguire provvedimenti come sequestri, perquisizioni o interrogatori.

Alla conclusione di un procedimento, esso emana un decreto o una decisione penale o un decreto di abbandono.
I decreti e le decisioni penali cresciute in giudicato sono accessibili al pubblico.

Le denunce, corredate dei necessari mezzi di prova, possono essere inviate utilizzando l’apposito formulario e trasmettesse all’indirizzo seguente:

Servizio Sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni, Centro servizi informatici CSI-DFGP, Settore Procedimenti penali amministrativi , Fellerstrasse 15, 3003 Berna

Media

Accredito media

Il Servizio SCPT mette a disposizione dei rappresentanti dei media interessati, nelle forme appropriate, i decreti/le decisioni penali emanate dal Settore Procedimenti penali amministrativi. Gli interessati sono invitati a contattare per e-mail il Responsabile dell’informazione del Servizio SCPT, signor Nils Güggi, all’indirizzo nils.gueggi@isc-ejpd.admin.ch

Bund büsst erstmals Verkäufer von Prepaid-Karten - La Confederazione sanziona per la prima volta il rivenditore di una carta prepagata (questo servizio televisivo è disponibile solo in tedesco)

SRF Tagesschau 30. giugno 2019

Beitrag Tagesschau

Ultimo aggiornamento: 04.08.2020 - 10:11